• 15/04/2024

2023: Poplab raddoppia le commesse

 2023: Poplab raddoppia le commesse

Poplab 2024

Nel 2023 Poplab raddoppia le commesse e triplica gli studenti tra Realtà Virtuale e formazione avanzata

Nel 2023 la Realtà Virtuale e Aumentata si conferma strategica per l’apporto di Poplab al territorio. La società del rodigino, di fatto divisione del Galileo Visionary District ha chiuso oltre 10 commesse con Pmi locali e grandi multinazionali, coinvolgendo oltre 200 studenti in attività di formazione. Tra le realizzazioni più significative il grande showroom virtuale per Industria Del Design e per il Museo Diocesano di Adria.

Oltre 10 commesse con altrettante imprese locali e internazionali per servizi di progettazione di Realtà Virtuale e Aumentata per gli showroom virtuali ed esperienze immersive, a fini formativi o espositivo-dimostrativi.

Più di 200 studenti coinvolti in attività formative legate a attività laboratoriali e di approfondimento progettuale con i master e i camp (full immersion di una settimana con aziende committenti per sviluppare progetti specifici su commessa delle imprese).

Quattro dipendenti diretti, specializzati in fabbricazione digitale, game design e app development, modellazione 3D e progettazione in realtà virtuale e aumentata.

Sono questi i numeri di Poplab per il 2023. Un anno in cui la società, divisione di progettazione 3D del Galileo Visionary District dalla metà del 2021, ha saputo raddoppiare il numero delle proprie commesse e triplicare nel numero degli studenti coinvolti a parità di personale.

Un successo che nasce anche dalla sua capacità di fare tesoro delle sperienze del recente passato (come il grande progetto di Vr-Ar espositivo per Maschio Gaspardo) per offrire servizi all’avanguardia e professionalità riconosciuta a un ventaglio sempre più ampio di Pmi locali e grandi gruppi internazionali alle prese con la sfida della modernità tecnologica.

Tra gli esempi più interessanti del lavoro di Poplab durante l’anno appena passato la progettazione e realizzazione di uno showroom virtuale per la società Padova Industria Del Design (IDD).

Per Industria Del Design PopLab ha realizzato una piattaforma di realtà virtuale grazie alla quale l’azienda può mostrare in anteprima le calzature sulle quali sta lavorando, prima ancora che queste vengano prototipate o messe in produzione. Un vero e proprio showroom digitale che è stato presentato ai clienti e a tutti i dipendenti dell’azienda durante il “MoonLight Party” del 27 luglio 2023 proprio nella sede principale dell’azienda a Padova.

«Siamo estremamente soddisfatti della nostra collaborazione con Poplab e più in generale con il Galileo Visionary Disctrict della cui consulenza ci serviamo, con reciproco vantaggio, ormai da tempo» dichiara Francesco Pilli amministratore delegato di IDD.

«È stato per noi naturale affrontare insieme la sfida della realizzazione di un grande showroom virtuale che permettesse ai nostri partner e ai nostri clienti di immergersi pienamente in un’esperienza complessa dove scoprire i nostri progetti e tutte le calzature su cui stiamo lavorando ancora prima della loro reale messa in produzione. La capacità di ascolto e di proposta che il Galileo e tutte le sue divisioni garantiscono hanno assicurato, anche in questo caso, un risultato eccellente».

Proseguono nel frattempo anche le attività per l’allestimento del nuovo museo diocesano di Adria, situato a lato della Cattedrale cittadina, all’interno del quale verranno esposte, con obiettivo didattico, manufatti ed installazioni interattive incentrate su due temi principali, le caratteristiche e le funzioni delle processioni all’interno della diocesi, e l’organo della cattedrale di Adria, con le sue caratteristiche ed il suo funzionamento.

I lavori, dopo un lungo periodo di stop dovuto al covid, sono ripresi nel 2023 e termineranno a settembre 2024.  Poplab si è occupato principalmente di 3 installazioni: una parete di oltre 12 metri composta da 15 pannelli che illustrano gli oggetti sacri utilizzati durante la processione, la morfologia di una processione ed un focus sulle 5 processioni storiche più importanti della Diocesi di Adria-Rovigo; una teca di plexiglas autoportante per visionare i paramenti liturgici, (l’abbigliamento ecclesiastico), ed un’installazione interattiva composta da una parete vetrata di oltre 7 metri che simula il funzionamento e le tastiere di un organo, dove i visitatori potranno azionare con un semplice tocco e far suonare le singole note, così da poter comprendere meglio il funzionamento di uno strumento così complesso.

Dal punto di vista didattico e formativo il percorso di integrazione delle attività con Scuola Italiana Design, nell’ambito dei master, dei camp e dei workshop della scuola (quelle attività quindi che vedono studenti e insegnanti immergersi completamente in una progettazione full time di circa una settimana su committenza di alcune aziende clienti) ha visto Poplab coinvolgere oltre 200 studenti di Sid che hanno avuto modo di approfondire anche le tecnologie e le soluzioni della progettazione 3D e della Realtà Virtuale e Aumentata.

«Con l’ingresso di PopLab nella compagine societaria del Parco Galileo» spiega Emiliano Fabris direttore del Galileo Visionary District «abbiamo integrato il nostro know-how dove prima ci fermavamo, abbracciando oggi la frontiera digitale della VR e AR, compendiando anche   l’offerta formativa e i servizi che il Parco Scientifico Galileo propone ai suoi clienti aprendo nuovi spazi tecnologici e didattici.

Dalla progettazione e realizzazione di showroom digitali ai musei d’impresa virtuali, dalla prototipia rapida alle piccole serie, dall’Intelligenza Artificiale all’exhibit design, tutti elementi strategici di crescita per le imprese del nostro territorio.

Siamo quindi entusiasti dei successi di PopLab, confermati dalle realtà che quotidianamente si giocano un ruolo da protagoniste sui mercati globali nei propri settori di riferimento, che ci scelgono trovando il partner ideale per sviluppare progetti avveniristici quanto concreti e reali. Quelle competenze che sviluppiamo con i grandi player internazionali poi, le portiamo alle PMI del territorio, come di consueto secondo il nostro modello che è ormai parte indissolubile di noi e del nostro modo di fare impresa».

VENETO ECONOMY - 2023: Poplab raddoppia le commesse
Emiliano Fabris Dir Galileo VD

 

 

Leggi altro su Storie di Copertina – Dai territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche