• 21/05/2024

32a edizione JOB&ORIENTA 2023

 32a edizione JOB&ORIENTA 2023

JOB&ORIENTA 2023 –  32a edizione Salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro

Fiera di Verona, da mercoledì 22 a sabato 25 novembre “ORIENTAMENTO MADE IN ITALY”.

Novità 2023: l’integrazione di una quarta giornata di eventi e opportunità.

Si rinnova l’atteso appuntamento con JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro che in fiera a Verona da mercoledì 22 a sabato 25 novembre 2023 accoglierà il suo sempre numeroso pubblico di visitatori per la trentaduesima edizione.

Promossa da Veronafiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione e del Merito, Ministero dell’Università e della Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, la manifestazione si conferma nuovamente come l’evento di riferimento sui temi, a livello nazionale e non solo, e per far fronte all’alto numero di partecipanti aggiunge una quarta giornata di eventi e opportunità.

In questo anno che l’Europa ha voluto dedicare alle competenze, JOB&Orienta sceglie come focus tematico “Orientamento made in Italy”, a evidenziare la necessità di nuovi modelli di orientamento per rispondere al meglio alle molteplici vocazioni economico-produttive del Paese, esaltandone i tratti distintivi e l’eccellenza, e al contempo per offrire ai giovani opportunità di realizzazione e di lavoro “buono”.

Solo competenze aggiornate e al passo con i profondi cambiamenti in atto – oggi inevitabilmente lungo le coordinate delle transizioni digitale e sostenibile – sapranno salvaguardare l’unicità del made in Italy e potenziarne lo sviluppo in un mondo globale. Quel made in Italy simbolo riconosciuto di un saper fare che ben coniuga qualità, innovazione e bellezza in ogni settore: dal manifatturiero all’agroalimentare, dalla cultura al turismo.

Un tema, quello dell’orientamento, che sempre ha avuto spazio centrale a JOB&Orienta. Anche nella prossima edizione molti, infatti, gli appuntamenti rivolti agli studenti prossimi a una nuova scelta scolastica, per aiutarli ad acquisire maggiore consapevolezza delle attitudini personali e a scoprire il vasto panorama di percorsi formativi con i relativi sbocchi occupazionali, come anche le figure professionali più ricercate e le competenze richieste; in calendario vi saranno inoltre momenti specifici dedicati alle famiglie, per supportarle nel difficile compito di accompagnare i ragazzi nelle decisioni.

I giovani che vogliano approfondire le proprie competenze o siano in cerca di occupazione, invece, troveranno strumenti utili a rendere la ricerca più mirata ed efficace e potranno conoscere i cambiamenti in atto nel mercato del lavoro e nel mondo economico-produttivo. Infine, per gli operatori (orientatori e formatori, docenti e dirigenti scolastici, responsabili del personale e imprenditori) tante le opportunità di formazione e di aggiornamento, accanto a momenti di confronto e scambio di idee, esperienze e buone pratiche.

Come sempre a dare corpo a JOB&Orienta l’ampia rassegna espositiva e un eterogeneo programma di eventi, che compongono la proposta culturale accuratamente sviluppata per rispondere ai diversi pubblici di riferimento.

“Istruzione ed educazione” e “Università, formazione e lavoro” sono le due macroaree espositive che vedranno la partecipazione di scuole, accademie e università, enti di formazione, istituti tecnici superiori (its), istituzioni, imprese, centri per l’impiego e agenzie di servizi per il lavoro, associazioni di categoria.

A loro volta i due padiglioni sono strutturati in sei diversi percorsi tematici per guidare più agevolmente i visitatori all’interno della fiera: “Educazione, scuola e formazione docenti”, “Strumenti per la didattica”, “Lingue straniere, turismo e mobilità”, “Accademie e università”, “Lavoro e alta formazione” e “Formazione professionale”.

L’articolato palinsesto di eventi spazia tra i diversi format per rendere ancor più dinamico il salone: oltre ai convegni istituzionali e i dibattiti sui temi centrali e più attuali, seminari formativi e i workshop pratici, incontri con esperti e testimonial fino alle tante iniziative interattive, come laboratori e simulazioni, e performance creative proposte anche dai ragazzi e dalle scuole.

L’ecosistema digitale interattivo, che anche quest’anno integrerà le proposte in presenza in fiera, sarà fruibile attraverso il portale web 

 

 

Leggi altro su formazione e impresa

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche