• 18/05/2024

Agricoltura attrae under 35

 Agricoltura attrae under 35

Giovani in agricoltura. Coldiretti, la campagna veneta attrae oltre 3800 under 35

Performance positive per il Nord Est: +2,1% imprese agricole di nuova generazione

Presentazione indagine e lancio Concorso Oscar Green, lunedi’ 20 maggio alle ore 9.30 Tenuta Sant’Ilario a Mira VE

Il Veneto è tra le regioni dove più si concentra la presenza di giovani imprese agricole condotte da under 35. È quanto rileva Coldiretti in base al rapporto Ismea 2024 che vede una crescita positiva dell’imprenditoria giovanile agricola nel Nord Est.

In cinque anni sono 3861 le aziende di nuova generazione avviate sul territorio regionale con un incremento del +2,1% .

Secondo l’Osservatorio Strategico di Coldiretti, la ricchezza generata mediamente da un’impresa agricola giovanile è pari a 82.500 euro, valore superiore del 65% rispetto alla media di tutte le aziende che è pari a 50.000.

Le aziende giovanili sono infatti più grandi e con un maggior grado di innovazione rispetto alla media nazionale con le indagini Ismea che evidenziano una maggior propensione ad investire dei giovani agricoltori con una quota che è salita al 48% nel 2023.

Il valore per ettaro generato dalle imprese giovanili italiane è pari a 4.500 euro, il doppio rispetto a quello europeo e francese, ma superiore anche al valore medio unitario generato da un’impresa giovane tedesca e soprattutto spagnola.

Questo deriva dalla maggiore specializzazione dell’Italia in coltivazioni ad elevato valore aggiunto e di alto pregio (ortofrutta, floricoltura, viticoltura in primis).

Lo studio sarà analizzato durante l’incontro in programma LUNEDI’ 20 maggio nella Tenuta Sant’Ilario a Mira (Ve), dove alle 9.30 i giovani di Coldiretti Veneto si daranno appuntamento per approfondire gli strumenti e le opportunità offerte a livello nazionale, comunitario e regionale per incentivare progetti di sviluppo agricolo. Il convegno sarà anche l’occasione per lanciare la prossima edizione del concorso “OSCAR GREEN” ed aprire il bando per la raccolta delle candidature.

Gli interventi degli esperti del settore verteranno sulle politiche strutturali regionali a sostegno delle giovani imprese e sulle recenti modifiche alla Pac (Politica Agricola Comunitaria) approvate in UE. A seguire una visita guidata alla Valle da Pesca Miana Serraglia con l’agronomo Ivan Furlanetto.

Le misure del Complemento di Sviluppo Rurale sono le vie intraprese da 3mila neo imprenditori agricoli veneti che nel quinquennio di programmazione hanno investito nei campi veneti. “Competitività, legame col territorio, rispetto dell’ambiente e del paesaggio sono i punti di forza su cui puntano i neo agricoltori veneti – spiega Marco De Zotti delegato regionale di Giovani Impresa –  la loro specializzazione porta a perfomance professionali notevoli anche grazie all’affiancamento di tecnici qualificati che Coldiretti assicura accompagnando il cammino delle attività di nuova costituzione nell’affrontare con successo i mercati.”

VENETO ECONOMY-Agricoltura attrae under 35

Fonte: Coldiretti

Leggi altro su Primo Piano – dalle Imprese del Veneto

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche