• 13/07/2024

Banca delle Terre Venete: accordo con Confartigianato

 Banca delle Terre Venete: accordo con Confartigianato

Accordo tra Confartigianato Imprese Vicenza e Banca delle Terre Venete per consulenze, assistenza e investimenti delle piccole imprese che vanno nella direzione della sostenibilità

La sensibilità verso la sostenibilità negli ultimi anni è aumentata notevolmente. Nella nuova definizione di sostenibilità oltre al rispetto per l’ambiente, rientrano anche aspetti sociali, lavorativi, di parità di genere, di governance e sicurezza. Tutti elementi che, al di là della sensibilità personale dell’imprenditore, si dimostrano sempre più determinanti per le imprese, in una logica di posizionamento nel mercato e attrattività delle risorse umane.

Anche le aziende di piccole dimensioni sono coinvolte in questo percorso per migliorare le proprie performances e per poter stare in un mercato che è in continua trasformazione. Lo sa bene chi opera in una logica di filiera che deve necessariamente attivare percorsi di miglioramento sui diversi aspetti della sostenibilità per non essere estromesso dalla catena di valore.

Proprio per sostenere le realtà produttive in questo cammino, Confartigianato Vicenza e Banca delle Terre Venete Credito Cooperativo, parte del Gruppo BCC ICCREA, hanno avviato una collaborazione volta ad offrire agli associati opportunità di assistenza con riferimento agli ambiti ESG, sostegno agli investimenti necessari in materia di sostenibilità, e la possibilità di accedere a finanziamenti articolati in modo da tenere in considerazione le esigenze delle piccole imprese.

“Confartigianato Vicenza, insieme al consorzio CAEM – spiega il presidente di Confartigianato Vicenza Gianluca Cavion – sta promuovendo alcune iniziative riferite ai temi della sostenibilità. Come, ad esempio, l’attenzione dedicata all’autoconsumo energetico, attraverso l’installazione ad esempio di impianti fotovoltaici; il sostengono agli interventi di efficientamento energetico; la promozione di punti di ricarica elettrica e l’avvio di servizi a sostegno delle imprese che intendono approcciarsi ai parametri ESG.

Non solo, sul tema delle Comunità Energetiche Rinnovabili sono state realizzate con alcune iniziative di divulgazione, e soprattutto viene fornita assistenza innovativa attraverso l’hub per la sostenibilità”. Continua il presidente: “Per un sostegno concreto e tangibile di tutte queste attività si è sentito quindi il bisogno di avere a fianco un partner affidabile, presente nel territorio e attento alle esigenze delle imprese.

Da qui il confronto con Banca delle Terre Venete per comprendere cosa si potesse fare per meglio valorizzare il territorio e per aiutare le imprese associate ad affrontare con il giusto supporto gli investimenti che inevitabilmente dovranno fare per migliorare le proprie performances in ambito ESG”.

L’accordo sottoscritto tra Confartigianato Vicenza e Banca delle Terre Venete prevede la messa a disposizione di appositi finanziamenti per gli impianti rinnovabili, per l’efficientamento e per interventi in generale in ambito sostenibilità. Contemporaneamente sarà prevista un’attività di analisi con focus sulla tematica ESG, condotta su 50 micro e piccole imprese, per capirne l’effettivo impatto sulle realtà produttive.

Operativamente le imprese interessate agli investimenti previsti dall’accordo potranno rivolgersi a Confartigianato Vicenza per la necessaria consulenza e assistenza, oppure potranno rivolgersi alla struttura creditizia di riferimento Fidi Nordest. Per beneficiare dei tassi e dei benefici concordati, le imprese che invece si rivolgeranno direttamente alla Banca delle Terre Venete dovranno presentare la necessaria dichiarazione di appartenenza all’associazione.

“Banca delle Terre Venete è in prima linea nella promozione di pratiche finanziarie e sociali sostenibili, ovvero responsabili e rispettose delle persone e dell’ambiente- dichiara il presidente di Banca delle Terre Venete Gianfranco Sasso-.

Con la partnership con Confartigianato Vicenza miriamo a facilitare l’accesso al credito per aziende e progetti che dimostrino un impegno concreto verso la sostenibilità, grazie a condizioni agevolate e consulenza specializzata. Attraverso questo impegno Banca delle Terre Venete ribadisce la sua volontà di operare come un agente di cambiamento positivo, supportando una crescita economica del territorio sostenibile e inclusiva”.

Leggi altre opportunità di business

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche