• 13/07/2024

CNA Nordest: 3 giorni in Europa!

 CNA Nordest: 3 giorni in Europa!

DELEGAZIONE CNA NORDEST A BRUXELLES

CNA Nordest: 3 giorni in Europa! Una Delegazione di CNA Nordest a Bruxelles per incontrare le Istituzioni europee. Nuove opportunità per imprese e artigiani

 

CNA NordEst tre giorni in Europa. Dal 5 al 7 giugno scorso, una Delegazione di CNA NordEst – composta da 27 persone con rappresentanti di CNA Veneto, CNA Friuli-Venezia Giulia, CNA Trentino Alto-Adige e alcuni funzionari – si è recata in Belgio per incontrare le Istituzioni europee. Questo viaggio formativo è stato occasione per elaborare strategie e studiare normative a misura delle piccole e micro imprese, e per seguire una serie di appuntamenti su programmazione comunitaria e opportunità per imprese e artigiani.

Con il supporto dell’Ufficio CNA di Bruxelles è stato possibile delineare una panoramica sulle dinamiche legate alla gestione dei fondi europei nelle varie declinazioni e sulle possibilità di collaborazione per CNA nel contesto europeo. La Delegazione ha incontrato Giorgio De Bin, Managing Director Camera di Comercio Belgo-italiana nell’ottica di sviluppare le migliori opportunità per il mondo artigiano. Sono stati affrontati in particolare alcuni argomenti: dall’europrogettazione, alle opportunità per le imprese nordestine sul mercato belga (prodotti agroalimentari; Made in Italy, eccellenze artigiane).

Nella seconda giornata di lavori, la Delegazione ha incontrato le Istituzioni presso il Parlamento Europeo, momento di confronto con alcuni europarlamentari sulle problematiche specifiche delle imprese del Nord Est e su alcune tra le criticità più stringenti discusse in questa sede: la Direttiva Green; Automotive; Dossier Packaging; Dossier Eco design; normative indicazioni di origine dei prodotti non food.

Veneto Economy - CNA Nordest: 3 giorni in Europa!
Moreno De Col e Matteo Ribon a Bruxelles

Vi sono stati colloqui con gli Onorevoli:

Alessandra BASSO – Lega – ID – Membro Commissione IMCO – Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori – Parlamento Europeo;

Rosanna CONTE – Lega – ID – Membro Commissione PECH – Commissione per la pesca – Parlamento Europeo;

Paolo DE CASTRO – Partito Democratico – S&D – Membro Commissione AGRI – Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale – Parlamento Europeo;

Herbert DORFMANN – Südtiroler Volkspartei – PPE – Membro Commissione AGRI – Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale – Parlamento Europeo;

Paola GHIDONI – Lega – ID – Membro Commissione AGRI – Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale – Parlamento Europeo;

Alessandra MORETTI – Partito Democratico – S&D – Membro Commissione ENVI – Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare – Parlamento Europeo;

Achille VARIATI – Partito Democratico – S&D – Membro Commissione ENVI – Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare – Parlamento Europeo.

Il terzo ed ultimo giorno di visita ha portato la Delegazione negli uffici della Regione Veneto a Bruxelles, dove ha incontrato il Direttore Carlo Clini e la Funzionaria Chiara Rossetto. Sono stati illustrati il ruolo e i compiti della Struttura e sono stati discussi alcuni dossier su problematiche specifiche del territorio veneto: la qualità dell’aria; l’idrogeno; la transizione energetica e digitale; la tutela e la valorizzazione del Made in Italy.

«È stato davvero un momento molto emozionante e ricco di spunti per la nostra Confederazione – ha commentato al rientro il Presidente CNA Veneto Moreno De Col –. Abbiamo potuto infatti conoscere e approfondire il contesto delle istituzioni europee analizzando le questioni che riguardano le risorse e le opportunità offerte dall’Unione alle PMI. L’80% dei provvedimenti con ricaduta diretta sulle piccole e micro imprese infatti si genera nei contesti europei.

È quindi davvero importante rafforzare questo legame per implementare, negli organi decisionali europei, la conoscenza diretta dell’area produttiva italiana legata appunto alle PMI. Come CNA dobbiamo rafforzare un presidio costante a maggior ragione in vista delle prossime elezioni europee.»

«Dal punto di vista operativo – ha aggiunto il Segretario CNA Veneto Matteo Ribon – il dialogo diretto con le strutture economico-amministrative preposte e con i nostri Europarlamentari proseguirà. Dobbiamo infatti conoscere preventivamente le direttive più importanti, prima che approdino sul territorio italiano ed impattino sulle nostre imprese. I temi della sostenibilità, della transizione ecologica e digitale, passano attraverso le politiche europee. In questo rapporto diventa ancor più rilevante il lavoro che verrà sviluppato nella Comunità europea delle Regioni.»

Da CNA NordEst

Leggi altro su eventi e fiere di settore

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche