• 21/05/2024

Consorzio di Promozione Turistica di Padova: Antonio Piccolo confermato Presidente

 Consorzio di Promozione Turistica di Padova: Antonio Piccolo confermato Presidente

Antonio Piccolo

Antonio Piccolo confermato alla Presidenza del Consorzio di Promozione Turistica di Padova. Turismo locale in rapida trasformazione. Interessanti le proposte della camera di commercio.

Antonio Piccolo, presidente del Consorzio Battellieri di Confcommercio Ascom è stato confermato alla presidenza del Consorzio di Promozione Turistica di Padova. Monica Soranzo, presidente di Padova Hotels Federalberghi Ascom Confcommercio, è invece vice presidente vicario.
Storico Consorzio nato nel 1996, il CPT di Padova raggruppa un centinaio di imprese del turismo padovano e opera in stretta connessione con il sistema turistico locale e gli organi preposti alla gestione della destinazione, realizzando specifici progetti in favore delle imprese.
Il Consiglio Direttivo, così come risulta dal rinnovo delle cariche, è oggi composto da Rossana Comida, presidente delle Guide di Confcommercio Ascom; Giancarlo Reverenna, presidente di Fiavet Confcommercio – sindacato delle agenzie di viaggio; Matteo Toniolo, vice presidente Appe-Pubblici Esercizi; Michele Carretta, albergatore Confcommercio Ascom; Gabriele Ioseffini, albergatore Confcommercio Ascom; Pier Luigi Ancilotto, esperto in comunicazione in quota Confindustria e Marco Serraglio, esperto project manager in quota Confesercenti.
“Il sistema turistico veneto e padovano – commenta il presidente Piccolo – è in rapida trasformazione e lo stesso presidio locale del territorio sta subendo una mutazione. Le proposte del presidente della Camera di Commercio, Antonio Santocono, in ordine alla realizzazione di una Fondazione per il turismo, sono interessanti, in linea con le dinamiche evolutive e meritano un positivo approfondimento. Anche il Consorzio, durante questo mandato cambierà pelle, modificherà il suo modus operandi dedicandosi sempre più alla progettazione e realizzazione di nuovi scenari di mercato e all’aggregazione delle imprese in club di prodotto”.
“E’ vero – sottolinea la vice presidente Monica Soranzo – Padova si sta trasformando con grandi infrastrutture che creano nuovi flussi turistici in parte realizzate ed altre in arrivo. Anche il sistema d’accoglienza e l’offerta locale vanno rivisti e tarati alle nuove sfide. Per quanto ci riguarda, come operatori del turismo non faremo mancare le nostre proposte dialogando e collaborando con chiunque sia interessato a valorizzare i nuovi scenari”.

Leggi altro

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche