• 20/05/2024

Dolomiti Summer School seconda edizione

 Dolomiti Summer School seconda edizione

Dolomiti bellunesi

Torna la Dolomiti Summer School – una settimana universitaria a Belluno per decidere il proprio futuro

Aperte le iscrizioni per la seconda edizione dell’iniziativa voluta da Confindustria Belluno dolomiti con Ca’ Foscari, Università di Trento, Università di Verona e Luiss Guido Carli – i posti sono limitati.

Torna per il secondo anno consecutivo la Dolomiti Summer School, la grande iniziativa di orientamento universitario – rivolta alle studentesse e agli studenti di quarto anno delle scuole superiori – che Confindustria Belluno Dolomiti promuove accanto ad alcuni tra i principali atenei italiani, Ca’ Foscari di Venezia, Università di Trento, Università di Verona e Luiss Guido Carli.

Dopo il successo della prima edizione che si è tenuta in via sperimentale tra agosto e settembre 2022, l’offerta per l’estate 2023 si allarga ad altre discipline: oltre a giurisprudenza ed economia, informatica, ingegneria industriale e civile, lettere, lingue, medicina e scienze infermieristiche, i partecipanti potranno assistere a lezioni di biotecnologie, marketing, management e odontoiatria. Tutto questo, nelle aule e negli spazi di palazzo Bembo, già sede dell’hub per il Nordest della Luiss Business School.

I posti per l’estate 2023 sono limitati.

Ci siamo voluti prendere un nuovo impegno e rendere strutturale una iniziativa che mancava al territorio, potenziando il dialogo con le Università e i docenti referenti per materia”, afferma Lorraine Berton, presidente dell’Associazione degli industriali bellunesi. “Si tratta di una settimana universitaria a tutti gli effetti, nel corso della quale vogliamo aiutare i nostri giovani a scegliere il percorso più adatto a loro, a non disperdere energie e valorizzare le proprie attitudini e i propri talenti. In questo modo”, aggiunge Berton, “si riduce il rischio di sbagliare facoltà e quindi di perdere tempo e soldi. È un modo per sostenere le famiglie”.

Io stessa, incontrando personalmente i corsisti della prima edizione, ho capito che è uno strumento valido, che aiuta a fare chiarezza in un momento cruciale per la vita di ciascuno”, sottolinea Berton.

Oltre alle lezioni – che si terranno con metodo esperienziale – ci sarà uno spazio quotidiano dedicato all’orientamento sugli sbocchi professionali e sull’offerta formativa degli atenei coinvolti.

Il percorso durerà una settimana e si terrà dal 28 agosto all’1 settembre, con orario dalle 9.00 alle 17.00.

“L’orientamento va fatto a tutti i livelli, dalla scuola primaria all’Università. Le nuove generazioni devono essere sostenute con azioni mirate e questo è il nostro impegno quotidiano”, afferma Marco Da Rin Zanco, presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Belluno Dolomiti.

“Il mondo dell’impresa e del lavoro cambiano velocemente e i nostri giovani vanno messi nelle condizioni di conoscerne opportunità e dinamiche. Formazione professionale e tecnica, ITS Academy, master, Università: ognuno può scegliere il proprio percorso, l’importante è farlo con consapevolezza. Non esiste una formazione di serie A e una di serie B, esistono le competenze”.

“L’iniziativa”, rimarca Da Rin Zanco, “si rivolge a tutti, guardando anche fuori provincia. Il nostro obiettivo è rendere Belluno sempre più attrattiva. Se faremo questo passo, allora avremo un futuro. Le Olimpiadi ci saranno di aiuto: anche un orientamento efficace può far vivere la nostra montagna e le sue imprese”.

Le 30 ore di Dolomiti Summer School saranno valide ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento – PCTO (ex alternanza scuola-lavoro).

È anche consultabile il sito

Da Confindustria Belluno Dolomiti

Leggi altro dal mondo della scuola e dell’Università

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche