• 18/05/2024

Federmoda-Confcommercio: Beatrice Paludetti subentra a Guido Pomini, al via un nuovo corso

 Federmoda-Confcommercio: Beatrice Paludetti subentra a Guido Pomini, al via un nuovo corso

Logo di Confcommercio Treviso

Il Gruppo Federmoda-Confcommercio della provincia di Treviso avvia il nuovo corso

Beatrice Paludetti, 59 anni, di Vittorio Veneto, subentra a Guido Pomini, che ha lasciato l’incarico dopo vari mandati di presidenza.

Due i vicepresidenti che la affiancheranno per il mandato in corso: Luigi Bariviera ed Ennio Bincoletto.

Beatrice Paludetti, imprenditrice commerciale nel settore delle calzature ed accessori, ha un negozio di segmento medio alto a Vittorio Veneto e gestisce l’impresa di famiglia fondata nel 1946.

È attiva nel mondo associativo e in Federmoda da vari decenni. In Ascom Vittorio Veneto è componente del Consiglio Direttivo dal 2010, mentre a livello provinciale è anche vicepresidente del Gruppo Terziario Donna ed è stata componente del Consiglio camerale.

Ora- dopo anni di militanza- arriva la presidenza di Federmoda, per la prima volta affidata ad una donna.

Assumo con orgoglio questo ruolo – dichiara la neo presidente – ringrazio il mio predecessore per il lavoro svolto. Usciamo da una stagione difficile e a tratti drammatica e mi impegnerò a promuovere in ogni sede la funzione essenziale dei negozi del sistema-moda: i nostri negozi sono infatti un elemento costitutivo della geografia della bellezza e del benessere sociale che contrassegna l’esperienza storica ed economica della Marca, con particolare riguardo ai suoi centri urbani. Sono negozi spesso di tradizione, condotti da un ceto imprenditoriale di matrice familiare orientato all’integrazione comunitaria, alla continuità nel lungo periodo e al presidio dell’autenticità dei valori culturali ed estetici del territorio di riferimento. Non può esservi uno sviluppo equilibrato senza la loro valorizzazione e il loro rilancio, dopo lunghi anni di penalizzazione a favore di modelli distributivi massificati e socialmente “inautentici”.

Il sistema moda – fashion della provincia rappresenta circa 3042 unità locali, pari al 14% del totale del commercio.

 

Da: Federmoda

Leggi altro sul mondo della formazione

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche