• 24/02/2024

“Passaggio di valore” in azienda

 “Passaggio di valore” in azienda

Dal 31 gennaio serie di appuntamenti per parlarne e capire come farlo al meglio.

Nel prossimo decennio, un’impresa familiare veneta su cinque sarà interessata dal passaggio generazionale. Nel Vicentino saranno 3.508 i cui titolari hanno dichiarato la volontà di garantire la continuità competitiva dell’impresa. È quanto emerso da uno studio condotto dall’Università degli Studi di Padova (Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali “Marco Fanno”) nel corso del 2021, commissionato ad hoc da Confartigianato Imprese Vicenza con il contributo di Banco BPM. Un tema che per il tessuto imprenditoriale vicentino, e non solo, rappresenterà uno dei fattori critici nel prossimo quinquennio. Il valore dell’impresa è fatto di persone, passione, competenze, relazioni, oltre che di organizzazione e patrimonio. Tutto questo può essere occasione di crescita, per la comunità e il territorio, anche nel momento del passaggio di testimone del fondatore. Un passaggio che però non è semplice e presenta diverse voci di cui tener conto perché il trasferimento dell’azienda può essere generazionale interno alla famiglia, verso acquirenti esterni e/o procedure di aggregazione, o ai propri dipendenti. In ogni caso, non c’è dubbio che con la continuità dell’impresa vincano tutti: il fondatore che passa la mano, il giovane che si mette in gioco, la famiglia, il territorio (in termini di benessere generale e di occasioni di occupabilità).
Da qui la creazione di Passaggio di valore, un servizio proposto da Confartigianato Vicenza (Area Gestione d’Impresa), in collaborazione con Cesar (ente di formazione), che affianca l’impresa in questa delicata fase di transizione, con un unico progetto “su misura” che coinvolge tutte (e solo) le competenze professionali che servono.

Confartigianato vuole accompagnare le imprese in tale percorso con l’obiettivo di dare risposta all’esigenza di garantire continuità all’impresa, valorizzare il patrimonio imprenditoriale, affinché continui e si tramandi nel tempo, anziché “morire” con l’imprenditore. Non solo il nuovo servizio si propone di formare i futuri imprenditori alla gestione dell’impresa e alla transizione verso il nuovo approccio da imprenditore e, contestualmente, accompagnare i fondatori dell’impresa all’uscita e al passaggio del testimone. Infine, sarà possibile anche richiedere assistenza specialistica operando una valorizzazione dell’azienda attraverso le valutazioni/scelte più idonee in termini di forma societaria, assetti proprietari, clausole statutarie, fino alla pianificazione strategica e controllo di gestione.

Con l’obiettivo di incontrare gli imprenditori interessati dal passaggio d’azienda e illustrare loro come sia possibile mantenere e accrescere il valore dell’azienda, per la comunità e il territorio, in questa fase delicata, sono previsti cinque incontri.
Gli appuntamenti si svolgeranno in varie sedi territoriali, proprio per favorire la partecipazione, e sono previsti tra fine gennaio e il mese di febbraio.
Si partirà, martedì 31 gennaio da Vicenza (Centro Congressi), per proseguire il 7 febbraio a Marostica, il 14 febbraio ad Arzignano, quindi il 21 febbraio a Noventa Vicentina per chiudere il 28 febbraio a Thiene. Tutti gli incontri si svolgeranno dalle ore 12.30 alle 13.30 e saranno ospitati nelle rispettive sede territoriali di Confartigianato. Per maggiori informazioni basta consultare il sito di Confartigianato Vicenza. A metà marzo, inoltre, sarà avviato anche un percorso formativo, sempre con il supporto del Cesar, specifico sul tema.

Fonte: Confartigianato Imprese Vicenza

 

Leggi altre notizie dai territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche