• 18/05/2024

SIT è Gold, tra il 2% delle imprese

 SIT è Gold, tra il 2% delle imprese

Chiara de Stefani SIT

ESG, per EcoVadis SIT è Gold, tra il 2% delle imprese più sostenibili al mondo

Su un campione analizzato di 130mila imprese a livello globale, SIT brilla nelle categorie “Ambiente”, “Pratiche Lavorative e Diritti Umani”, “Acquisti Sostenibili”.

SIT è tra le aziende eccellenti in materia di sostenibilità.

Lo conferma l’ottenimento del rating Gold di EcoVadis, nel quale rientrano solamente il 5% delle aziende a livello globale, percentuale che scende al 2% se si prende in considerazione che il gruppo guidato dall’AD Federico de’ Stefani si posiziona nel 98° percentile delle aziende valutate da EcoVadis, la più importante società internazionale di valutazione della responsabilità sociale d’impresa (in tutto più di 130mila).

Con un punteggio complessivo di 77/100 (in miglioramento di 14 punti rispetto all’anno precedente) il livello di performance di sostenibilità è stato giudicato “avanzato1”. Nel dettaglio, il gruppo SIT ha ottenuto punteggi di 80/100 per le categorie “Ambiente” e “Pratiche Lavorative e Diritti Umani” e di 90/100 per quanto riguarda la categoria degli “Acquisti sostenibili” – risultati che, nel suo settore di attività, posizionano SIT nell’1% delle aziende più sostenibili.

Chiara de’ Stefani, Corporate Sustainability Director di SIT, ha dichiarato: “In un contesto internazionale di alto livello, è con orgoglio che riceviamo il rating Gold da parte di EcoVadis, a coronamento del percorso avviato e della perseveranza nel realizzare gli obiettivi che ci siamo posti con il nostro Piano di Sostenibilità – Made to Matter.

Questo attestato è una ulteriore conferma della nostra capacità di visione e della forza di perseguire il cambiamento, anche e soprattutto in un momento di transizione come il 2023. Dimostra che SIT è un’azienda di riferimento nella gestione della Sostenibilità, al centro della trasformazione di un intero settore verso prodotti, processi ed innovazioni che sono necessari per raggiungere gli obiettivi green alla base della transizione energetica ed ecologica.

Siamo riconosciuti come il partner di riferimento per la creazione di soluzioni per l’efficientamento energetico e la tutela delle risorse naturali. Ambiente, diritti e sostenibilità per noi non sono parole, sono un impegno quotidiano”.

Nel recente Consiglio di Amministrazione che ha approvato il progetto di bilancio e la Dichiarazione Non Finanziaria per il 2023 – di cui si riporta di seguito una sintesi degli highlights – SIT ha presentato un’esaustiva panoramica delle attività svolte e dei risultati raggiunti nell’anno, tra cui spicca il rinnovo della certificazione della Parità di Genere, ai sensi della UNI/PdR 125:2022, rilasciata da un ente di certificazione indipendente, e la pubblicazione della Carbon Footprint di Organizzazione.

1 Per EcoVadis il livello “avanzato” è un approccio strutturato e proattivo alla sostenibilità. Con impegni/politiche e azioni tangibili sugli aspetti principali e informazioni di adozione dettagliate. Fornendo resoconti di sostenibilità significativi su azioni e indicatori di performance.

EcoVadis è una delle più importanti società di rating e monitoraggio della sostenibilità nelle catene di fornitura globali. La struttura metodologica di EcoVadis valuta le politiche e le azioni delle aziende oltre ai rendiconti pubblicati in materia di ambiente, lavoro e diritti umani, etica e approvvigionamento sostenibile.

In particolare, vengono analizzati sette indicatori di gestione riferiti a 21 criteri basati su standard internazionali della sostenibilità, come i dieci principi del Global Compact delle Nazioni Unite, le convenzioni dell’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO), gli standard GRI (Global Reporting Initiative), lo standard ISO 26000, la roadmap CERES e i Principi guida delle Nazioni Unite sulle imprese e i diritti umani.

SIT Sustainability Highlights 2023

E – Environment

  • Nuova policy di sostenibilità ambientale
  • 45% di stabilimenti produttivi certificati ISO 14001
  • Carbon Footprint di Organizzazione misurata con ISO 14064-1 e verificata da parte terza
  • Oltre 25% di fornitori strategici valutati nel progetto di procurement sostenibile
  • 100% di prodotti della business unit Heating&Ventilation compatibili con green gas (idrogeno verde e biometano)

S – Social

  • Oltre 000 ore di formazione erogate
  • Oltre 140mila ore di smart working
  • 56% di donne nel gruppo
  • 59% dei dipendenti ha partecipato a corsi di sviluppo professionale
  • Ottenuta la certificazione parità di genere UNI/PDR 125:2022 e rafforzamento della parental policy
  • Inizio attività della Fondazione SIT rivolte a bambini e bambine dai 5 ai 14 anni attraverso centri estivi e servizi doposcuola

G – Governance

  • Nuove policy whistleblowing e anticorruzione
  • Nuove partnership strategiche per l’ingresso in nuovi settori o per accelerare la decarbonizzazione dei propri prodotti (SIT & Panasonic Industries, SIT MBT)
  • SIT prima classificata nel Top ESG Sustainability Award di Credit Suisse e KON Group con Borsa Italiana e nell’Integrated Governance Index “Extra Top 100”. Selezionata tra le società Leader della Sostenibilità secondo Statista e Il Sole 24 Ore

LaDichiarazione Non Finanziaria 2023 del gruppo SIT è a disposizione nel sito ufficiale nella sezione Corporate Governance 

Leggi altro su Storie di Copertina – Dai territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche