• 19/06/2024

Sonia Bisognin alla guida di Coldiretti Donne Impresa Vicenza

 Sonia Bisognin alla guida di Coldiretti Donne Impresa Vicenza

Coldiretti Donne Impresa: Sonia Bisognin alla guida delle imprenditrici vicentine. Nella provincia di Vicenza sono oltre 1700 le imprese agricole femminili

Con una rappresentanza del 50% delle imprese agricole iscritte alla Camera di Commercio di Vicenza le Donne di Coldiretti hanno eletto oggi la loro responsabile provinciale, Sonia Bisognin, imprenditrice agricola del settore viticolo di Sarego.

Impegnata a livello istituzionale nella promozione della parità di genere, nello sviluppo di rete e sinergie territoriali, Sonia Bisognin guiderà il coordinamento per cinque anni.

Tutte le componenti rappresentano uno spaccato dell’agricoltura in rosa vicentina, dal vitivinicolo, alla vendita diretta, dall’agriturismo alla didattica, l’allevamento ed il sociale. Ciò che accomuna tutte è il cuore, la passione e l’impegno che ogni donna Coldiretti riversa nel proprio lavoro e nelle attività associative.

I prossimi cinque anni saranno volti a far crescere ancora il già folto gruppo di aziende in rosa che stanno popolando la provincia con mestieri creativi ed innovativi, abilità che spesso le imprese femminili sanno compiere.

Veneto Economy - Sonia Bisognin alla guida di Coldiretti Donne Impresa Vicenza

Alle imprenditrici va il sostegno ed il plauso di Coldiretti Vicenza: “Donne Impresa è protagonista con numerose iniziative sul territorio, un’intensa che oltre a ribadire il ruolo ed il valore della nostra agricoltura favorisce un dialogo continuo con la società civile, le famiglie, i ragazzi. L’imprenditoria femminile è un formidabile valore aggiunto per il settore primario”.

Un ringraziamento particolare va a Michela Menti, che passa il testimone dopo cinque anni di intenso lavoro.

 

Coldiretti Vicenza

Donne Impresa Vicenza

Leggi altro dai territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche