• 18/05/2024

Tecnosystemi ed Eco Renaissance

 Tecnosystemi ed Eco Renaissance

Stabilimento produttivo Tecnosystemi di Vittorio Veneto

Tecnosystemi SpA Società Benefit, eco Renaissance: dalla consapevolezza all’imprenditoria civile

San Giacomo di Veglia, Vittorio Veneto (Tv):  al via il nuovo stabilimento di Tecnosystemi SpA Società Benefit. innovazione sostenibile e responsabilità sociale per un sito che darà lavoro a oltre 80 persone

Fiore all’occhiello del nuovo polo produttivo sarà il bosco urbano nato dal progetto di imprenditoria civile della Società Benefit, che ha sostenuto la riqualificazione di un’area green nella zona industriale

Tecnosystemi SpA Società Benefit, leader in Italia nel comparto componentistica HVAC, ha concluso il 2023 con un fatturato di 54 milioni di euro (+34%) negli ultimi due anni  e conta su un organico di oltre 211 dipendenti

Innovazione tecnologica e di processo, sostenibilità e responsabilità sociale saranno i tratti distintivi del nuovo stabilimento di Tecnosystemi SpA Società Benefit, azienda leader nella progettazione e produzione di accessori e componenti per il condizionamento, il ricambio dell’aria, la ventilazione ed il fotovoltaico, che verrà inaugurato il 15 maggio a San Giacomo di Veglia, Vittorio Veneto (TV).

Il nuovo polo produttivo della Società Benefit – che ha concluso l’esercizio 2023 con un fatturato di 54 milioni di euro, in crescita del 34% negli ultimi due anni, e che conta su un organico complessivo di oltre 211 dipendenti – darà lavoro a ottanta professionisti, che opereranno in nove linee di produzione con tecnologia 4.0.

 “Questo secondo polo produttivo rappresenta un importante traguardo nella crescita tecnologica di Tecnosystemi, da sempre orientata all’innovazione e all’introduzione di impianti di ultimissima generazione per realizzare un modello di fabbrica intelligente.

Grazie all’internalizzazione di nuovi macchinari e tecnologie, garantiremo ai nostri clienti un servizio di eccellenza, soluzioni tecniche all’avanguardia ed una produzione sempre più snella e veloce”, ha commentato con soddisfazione Giorgio Rigoni, Presidente di Tecnosystemi SpA.

“Il nuovo stabilimento ed il comprensorio circostante sono stati riqualificati in chiave sostenibile pensando al benessere delle persone che lavorano con noi e alla riduzione dell’impatto sul territorio e sull’ambiente circostante. Ecco perché ci piace pensare che questo sito produttivo sia la rappresentazione del nuovo ruolo dell’imprenditore civile, che guarda più in là dei propri confini e che si prende cura del territorio e della sua comunità.

Un ruolo manageriale che Tecnosystemi persegue con determinazione, impegno e competenza”, ha proseguito Anna Munari, Amministratore Delegato e Ceo di Tecnosystemi SpA.

Esteso su una superficie di trentamila mq., lo stabilimento si avvarrà di tecnologie virtuose, progettate nel pieno rispetto dell’ecosistema, che porteranno ad una significativa riduzione stimata delle emissioni di CO2 entro la fine del 2025.

 

VENETO ECONOMY-Tecnosystemi ed Eco Renaissance
Giorgio Rigoni, Presidente Tecnosystemi Group Spa e Christian De Mar, Direttore Operations

 Nel Bosco Urbano un progetto di imprenditoria civile

Ispirata dalla volontà di creare un eco-sistema cittadino il più possibile vicino alle esigenze della comunità locale e in sintonia con l’ambiente, Tecnosystemi SpA ha sostenuto un importante progetto di riqualificazione urbana.

Una vera e propria “ri-forestazione”, che ha portato alla nascita di un’area verde nella zona industriale nella quale sono già stati messi a dimora 78 alberi e 600 arbusti, che compenseranno ogni anno fino a 236 tonnellate di CO2. Il bosco urbano mette a frutto un progetto di imprenditoria civile fermamente voluto dalla Società Benefit e sarà il fiore all’occhiello “green” del nuovo stabilimento.

 Oltre settemila soluzioni a ridotto impatto ambientale

La ricerca e lo sviluppo rappresentano il cuore pulsante di Tecnosystemi, che opera sul mercato nazionale ed internazionale con oltre settemila soluzioni tecniche a catalogo e che reinveste ogni anno circa il 5% del suo fatturato per l’innovazione e il continuo efficientamento dei processi.

A beneficiare di queste tecnologie all’avanguardia saranno anche i processi del nuovo stabilimento, che in tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto adotterà le migliori soluzioni per la riduzione dei consumi e dell’impronta ambientale, che verrà valutata nelle diverse “categorie d’impatto”.

L’importanza dell’Audit Energetico

Nel nuovo sito produttivo di Tecnosystemi verrà adottato l’audit energetico, uno strumento efficace di analisi funzionale che permetterà di ridurre le inefficienze dei processi di consumo energetico e valutare gli investimenti attuali e futuri in nuovi impianti e fonti ad alta efficienza per una gestione sempre più consapevole dei consumi annuali.

Un mercato che vale 2,7 miliardi

Oggi Tecnosystemi SpA è leader in Italia nel settore dei componenti per impianti HVAC. Un mercato che, secondo l’indagine statistica 2023 di Assoclima, nel nostro Paese vale oltre 2,7 miliardi di euro, con un incremento record della produzione nazionale nel comparto, che nel 2023 ha messo a segno un progresso del 16,7% rispetto al 2022.

In primo piano anche la crescita del terziario commerciale, che ha compensato la flessione nella clientela residenziale in seguito all’eliminazione del Super Bonus 110.

A proposito di Tecnosystemi SpA Società Benefit

Innovazione, design, qualità, ma soprattutto sostenibilità e responsabilità sociale distinguono il Dna di valori di Tecnosystemi SpA Società Benefit, che in oltre trent’anni di presenza sul mercato ha conquistato la leadership nella progettazione e produzione di accessori e componenti per il condizionamento, il ricambio e sanificazione dell’aria, la ventilazione ed il fotovoltaico.

Con quartier generale e sede produttiva a San Giacomo di Veglia (Vittorio Veneto, TV), l’azienda è espressione di un successo manageriale 100% italiano, ma con una forte vocazione internazionale, che nasce dalla sfida manageriale di una famiglia che ha fatto della resilienza e della continua ricerca tecnologica per l’innovazione uno dei suoi tratti vincenti.

Tecnosystemi ha scelto di diventare Società Benefit allo scopo di utilizzare parte dei suoi utili per perseguire una o più finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori, ambiente, enti e associazioni ed altri portatori di interesse.

Oggi la Società benefit è presente in 30 Paesi con una presenza capillare in Europa, America, Africa, Asia e Oceania. Tecnosystemi SpA ha chiuso l’esercizio 2023 con un fatturato di 54 milioni di euro, con una crescita complessiva degli ultimi due anni pari al 34% e conta su un organico di 211 dipendenti.

 

VENETO ECONOMY-Tecnosystemi ed Eco Renaissance
Stabilimento produttivo

Leggi altro su Primo Piano – dalle Imprese del Veneto

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche