• 20/05/2024

Tenuta Amadio, best Prosecco 2023

 Tenuta Amadio, best Prosecco 2023

Essi Avellan, Simone Rech, Tom Stevenson

L’Asolo Prosecco Superiore Docg Extra Dry della cantina di Monfumo, in provincia di Treviso, è stato nominato “best Prosecco” al The Champagne & Sparkling Wine World Championships 2023, tenutosi a Londra

Un successo non solo per Tenuta Amadio, ma anche per l’intera area di produzione dell’Asolo Prosecco Superiore Docg. Nei giorni scorsi a Londra, l’Asolo Prosecco Superiore Docg Extra Dry 2022 prodotto dall’azienda trevigiana è stato proclamato il miglior Prosecco all’ultima edizione dei The Champagne & Sparkling Wine World Championships, il concorso più rinomato a livello mondiale per i vini spumanti.

Questo riconoscimento porta la cantina di Monfumo, gestita dai fratelli Simone e Silvia Rech, a un livello di eccellenza nel panorama enologico internazionale, sottolineando l’unicità e la qualità vitivinicola di questa zona.

“È una grandissima soddisfazione ricevere questo riconoscimento da esperti del calibro di Tom Stevenson, Essi Avellan e George Markus – commenta Simone Rech – e siamo ancor più fieri di aver ottenuto questo risultato con il nostro Asolo Prosecco Docg, un vino che è la più autentica espressione del nostro amore per le colline in cui viviamo e lavoriamo.

veneto economy -Tenuta Amadio, best Prosecco 2023
Tenuta Amadio

Un territorio prezioso, ricco di storia e cultura, che dobbiamo preservare e valorizzare anche attraverso un’enologia di assoluta eccellenza e sempre rispettosa dell’ambiente”.

Per la prima volta, il premio Regional Champion Best Prosecco, che identifica la migliore espressione del Prosecco a livello globale, è stato attribuito ad un vino della denominazione “Asolo Prosecco”.

“The Champagne & Sparkling Wine World Championships” è uno dei concorsi più prestigiosi al mondo nel settore degli spumanti, fondato da Tom Stevenson, una figura di spicco nel mondo delle bollicine. Il concorso segue regole di degustazione molto severe: tutti i vini vengono assaggiati alla cieca, serviti in calici anonimi prima di essere valutati dai giudici, i quali non vedono mai le bottiglie durante la degustazione, nemmeno se coperte. Questo metodo rigoroso garantisce che solo la qualità vera venga premiata.

Tenuta Amadio rappresenta una realtà emergente e all’avanguardia nel settore vinicolo, guidata da Simone Rech. Insieme alla sorella Silvia, Simone ha trasformato l’eredità familiare di Monfumo, nel trevigiano, ricevuta dal nonno, in un’azienda moderna, sostenibile e di respiro internazionale.

Il marchio di Tenuta Amadio si distingue per la sostenibilità, che si estende non solo nella gestione della vigna ma in tutto il ciclo produttivo. Inoltre l’azienda vitivinicola è impegnata nella valorizzazione del territorio, che include la riscoperta di varietà di uva autoctone come la “Bianchetta trevigiana”.

I vini prodotti da Tenuta Amadio prendono vita nel cuore della zona di produzione dell’“Asolo Prosecco”. Sono il frutto di un processo produttivo all’avanguardia e strettamente monitorato, con una raccolta delle uve eseguita interamente a mano.

L’origine della tenuta, risale al 1850, quando il capostipite Amadio Rech entrò in possesso di queste terre nella zona collinare di Castelli di Monfumo ed iniziò a coltivare l’uva e le rinomate mele autoctone di questo territorio. Dopo essere stata per anni fonte di guadagno e sostentamento per tutta la famiglia, la tenuta, ormai in disuso, è stata recuperata e rivive ora grazie alla passione della nuova generazione della famiglia Rech, che ha voluto recuperare la vocazione vitivinicola del territorio e ripopolare di vigneti la proprietà.

veneto economy -Tenuta Amadio, best Prosecco 2023

Leggi altro su Primo Piano

Nicola Brillo

Nato a Venezia (1976), laurea in giurisprudenza, giornalista professionista. Ha maturato esperienza in quotidiani e periodici economico-finanziari.

ADV

Leggi anche