• 13/07/2024

Unox: inizio 2024 da record

 Unox: inizio 2024 da record

Nicola Michelon – Ceo Unox

Semestre da record per Unox: fatturato a 155 milioni di euro, +10% rispetto al 2024. Ingresso ordini a 175 milioni di euro. Obiettivo per la fine del 2024: superare i 330 milioni di ricavi e i 1500 dipendenti nel mondo

Unox, azienda leader nella progettazione, produzione e vendita di forni professionali per i settori della ristorazione, del retail, della pasticceria e della panificazione, nel primo semestre del 2024 registra un ulteriore incremento di fatturato e ordinativi. Le incertezze geopolitiche internazionali, l’aumento dei tassi e l’inflazione che hanno frenato l’economia europea, non hanno invece rallentato la crescita della multinazionale padovana.

I primi sei mesi del 2024, infatti, hanno visto il fatturato salire a 155 milioni di euro, + 10% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, con un secondo trimestre da record registrando un fatturato di 85 milioni di euro, + 24% rispetto al 2023.

L’obiettivo è ora quello di superare i 330 milioni a fine 2024, incrementando il numero di dipendenti che passeranno dai 1200 attuali ai 1500 nel mondo.

L’ingresso ordini ha registrato un andamento addirittura migliore, con una crescita record nel primo semestre 2024 che tocca i 175 milioni di euro, + 30% sul 2023 (+35% nel 2° trimestre, con oltre 90 milioni di euro). A trainare, in particolare, la richiesta dei prodotti Unox in questa prima parte dell’anno è stata l’Europa, con un incremento del 40% rispetto al 2023, e l’Asia, che registra una crescita a doppia cifra sia in termini di vendite che di ordini.

Il costante incremento degli ordini spinge l’azienda padovana a proseguire nei propri investimenti per aumentare la capacità produttiva. Si tratta di un trend che prosegue ininterrotto dal 2021, quando nell’arco di 12 mesi Unox ha duplicato la propria capacità produttiva, aumentando spazi e personale per far fronte all’esplosione degli ordinativi, che insiste anche quest’anno.

La costruzione in corso di Unox City risponde proprio a queste esigenze, con oltre 80mila mq che ospiteranno, a poche centinaia di metri di distanza dalla sede attuale, sia i nuovi stabilimenti produttivi che l’Innovation hub, dove a breve si trasferirà la divisone Ricerca e Sviluppo.

Anche oltreoceano proseguono gli investimenti e il 2025 vedrà l’avvio dei nuovi plant produttivi in fase di completamento negli USA e il lancio del nuovo ma già pluripremiato CHEFTOP-X™ anche in Nord America. Nei giorni scorsi, infatti, il forno intelligente di Unox ha ottenuto ben due riconoscimenti al Red Dot Design Award edizione 2024, il prestigioso premio internazionale di design industriale, vincendo il “Red Dot Award” e il “Red Dot Innovative Product”.  È il terzo anno consecutivo in cui l’azienda si aggiudica il prestigioso riconoscimento grazie al lancio di un nuovo prodotto dall’alto contenuto tecnologico e di design.

«Siamo molto soddisfatti dei risultati del primo semestre, che premiano i nostri sforzi per aumentare la qualità dei prodotti e assicurare la migliore esperienza ai nostri clienti – commenta Nicola Michelon, CEO di Unox -.

Dopo un inizio d’anno relativamente lento dal punto di vista degli incrementi di fatturato, ma già forte sull’ingresso ordini, a partire da aprile abbiamo assistito ad un incremento rilevante di vendite e di ordinativi, e ci attendiamo un terzo trimestre molto positivo. Il nostro obiettivo per il 2024 è di superare i 330 milioni di euro e i 1.500 dipendenti nel mondo: stiamo assumendo in tutte le aree aziendali, ma in particolare in produzione dove abbiamo bisogno di personale per gestire l’importante incremento di ordini in arrivo.

Gli investimenti in capacità produttiva e spazi fatti nel corso del 2022 e 2023 ci hanno fatto arrivare preparati a questo momento, permettendoci di cogliere tutte le opportunità offerte dal mercato».

UNOX S.p.A.

Fondata a Padova nel 1990, con un fatturato consolidato di 290 milioni di euro nel 2023 e in costante crescita, UNOX S.p.A. progetta, produce e commercializza forni professionali per i settori della ristorazione, del retail, della pasticceria e panificazione. UNOX crea tecnologia intelligente applicata ai processi di cottura professionale per affiancare coloro, persone e business, che ogni giorno affrontano la sfida di costruire il proprio successo.

La società, con sede a Cadoneghe (PD), dove sono situati stabilimenti produttivi e Headquarters, è diventata negli anni il primo produttore di forni professionali per numero di pezzi venduti nel mondo. All’estero è attiva con propri uffici e filiali commerciali in 42 Paesi nel mondo e i suoi prodotti vengono distribuiti in più di 110 Nazioni. Il team UNOX è composto da oltre 1.200 persone, di cui più di 300 con sede all’estero.

Più di 50 professionisti, fisici, ingegneri meccanici, chimici ed aerospaziali, si occupano di ricerca e sviluppo con l’obiettivo di sviluppare intelligenza e tecnologia applicabile ai processi di cottura per renderli più efficienti, ripetibili e sostenibili.

Sono più di 300 i professionisti che si occupano di servizi al cliente, con l’obiettivo di assicurare la stessa esperienza ad ogni cliente, in qualunque luogo del mondo eserciti la sua attività: chef per supportarlo e consigliarlo sull’utilizzo del forno, consulenti per aiutarlo ad ottimizzare i processi di cucina, tecnici per assicurare assistenza on-site sempre impeccabile e puntuale. Data Driven Cooking è il servizio basato su tecnologie IoT e Intelligenza Artificiale con cui vengono raccolti e analizzati i dati di utilizzo dei forni connessi ad Internet per fornire informazioni complete e indicazioni personalizzate che aiutano ogni cliente ad ottenere il massimo vantaggio dalla tecnologia UNOX.

Leggi altro in primo piano

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche