• 24/02/2024

Venezia sul podio nazionale delle città digitali sostenibili

 Venezia sul podio nazionale delle città digitali sostenibili

Assessore Venturini

Venezia sul podio nazionale delle città digitali sostenibili secondo i dati emersi durante il Digital Sustainability Day 2023

 

L’assessore Venturini: “Una notizia che ci riempie di soddisfazione e rafforza la candidatura della città a Capitale mondiale della sostenibilità”
Venezia sul podio nazionale delle città digitali sostenibili. Questo uno dei dati principali emersi durante il Digital Sustainability Day 2023, il principale evento italiano del settore organizzato dalla Fondazione per la sostenibilità digitale oggi all’Università Sapienza di Roma.

A rappresentare l’Amministrazione comunale l’assessore allo Sviluppo economico Simone Venturini, che ha partecipato in videoconferenza alla tavola rotonda “La sostenibilità digitale come leva di sviluppo economico e sociale” durante la quale sono stati presentati i risultati della ricerca “Cosa pensano gli italiani del rapporto tra digitale e sostenibilità“.

Lo studio, attraverso il DiSI City, il primo indice che misura la sostenibilità digitale delle città metropolitane del nostro Paese, ha analizzato e messo in fila le principali realtà territoriali nazionali, con Venezia che ha messo a segno una performance più che lusinghiera. “Questo rapporto può essere considerato come una vera e propria ‘bussola’ – dichiara la Fondazione, che oggi taglia il traguardo dei 2 anni di attività – in grado di ispirare e orientare le politiche pubbliche oltre che supportare percorsi di formazione rivolti ai cittadini“.

Che la nostra città condivida il podio con Bologna e Roma in fatto di sostenibilità digitale è una notizia da accogliere con grande soddisfazione – ha dichiarato l’assessore Venturini – perché se dai dati si evince che i cittadini mettono al primo posto tra le priorità del futuro il rispetto e la tutela dell’ambiente, ciò va di pari passo con un progresso tecnologico sostenibile, e Venezia in questo è apripista“.

Venezia, con un “DiSI” di 58, si attesta in terza posizione a livello nazionale dietro solo a Bologna (66) e Roma (59). Andando più in profondità il 71% del campione dei veneziani intervistati ritiene il cambiamento climatico “uno dei principali problemi dei quali occuparsi immediatamente”, un dato identico alla media italiana, mentre il 63% vede la tecnologia come “un’opportunità per tutti ma con qualche rischio”.

La nostra città eccelle nell’indice di digitalizzazione e nel tasso di cittadini che hanno un approccio sostenibile a quest’ultima – ha sottolineato l’assessore – La candidatura di Venezia a Capitale mondiale della Sostenibilità, che ha coinvolto in questi mesi alcune tra le realtà internazionali più innovative, va proprio in questa direzione. Continueremo su questa strada“.

 

Da Comune di Venezia

Leggi altre storie di copertina

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche