• 15/04/2024

Verona: Borsa del Lavoro per il Turismo

 Verona: Borsa del Lavoro per il Turismo

Immagine da Freepik

Borsa del Lavoro per il Turismo: Le imprese della provincia scaligera cercano 7mila lavoratori

Il 49% delle imprese di Verona fatica a trovare lavoratori. Secondo i dati del Sistema Excelsior di Unioncamere, nel settore del turismo solo tra febbraio e aprile prossimi sono richieste quasi 7mila figure, in prevalenza a tempo determinato. Per questo la Camera di Commercio di Verona che coordina la promozione del comparto in provincia organizza da domani una “borsa del lavoro per il turismo”: Recruiting Verona -Turismo 2023. L’ente scaligero, infatti, ha costituito la Destination Verona & Garda Foundation con 64 Comuni che rappresentano il 91% delle presenze turistiche. Essa funge da braccio operativo delle due Destination Management Organization (Dmo) Lago di Garda Veneto e Verona e dei quattro marchi d’area, Valpolicella, Soave-Est Veronese, Lessinia e Pianura dei Dogi.

La borsa del lavoro favorirà l’incontro domanda e offerta in modo completamente gratuito e digital e si svolgerà dal 3 marzo fino al prossimo 3 aprile. Questo grazie alla piattaforma Orientamento recruiting Verona creata ad hoc dalla Camera di Commercio, in collaborazione con la rete OrientaVerona.

“Tale iniziativa nasce dall’esigenza di matchare domanda e offerta di lavoro stagionale, – afferma Paolo Artelio, Presidente della Destination Verona & Garda Foundation – confermata dall’indagine “Unioncamere – ANPAL, Sistema Informativo Excelsior”, dalla quale risulta che in vista della stagione estiva 2023 si prevede un significativo aumento della richiesta di lavoratori del settore turismo, con particolare riferimento ai servizi di “alloggio e ristorazione”. Il 49% delle imprese di Verona fatica a trovare lavoratori e, sempre, secondo i dati Excelsior, nel settore del turismo, tra febbraio e aprile (complice il periodo pasquale) saranno richieste 6.690 posizioni, in prevalenza a tempo determinato. Ciò risulta confermato dalle associazioni di categoria del settore che prevedono per l’anno in corso un forte incremento della richiesta di lavoro da parte delle aziende del territorio del Lago di Garda e di Verona”.

“Il portale sarà organizzato come una vetrina – spiega Silvia Nicolis, componente del Cda della Dvg Foundation e della Giunta della Camera di Commercio di Verona – in cui le aziende iscritte potranno creare il proprio profilo di presentazione ed inserire, anche con riferimento alle categorie protette, le posizioni lavorative ricercate o tirocini offerti. La piattaforma è aperta a tutte le persone in cerca di lavoro e di tutte le province: è sufficiente loggarsi e candidarsi alle posizioni aperte scelte. Le aziende che hanno manifestato interesse sono collocate in tutta la provincia di Verona e operano in vari ambiti del settore turistico: dai bar ai ristoranti, dai camping agli alberghi, ai rifugi di montagna.”

Gli aspiranti lavoratori avranno la possibilità di consultare tutte le presentazioni aziendali e le offerte di lavoro e potranno candidarsi facendo pervenire alle aziende il proprio curriculum vitae. Le imprese decideranno successivamente chi contattare per un colloquio (che potrà svolgersi all’interno della piattaforma o con altre modalità).

Da CamCom Verona

Altri articoli

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche